Stadio comunale, un’altra grande vergongna

Petizione dei Consiglieri Comunali d’Opposizione per la ristrutturazione completa dell’impianto

0
637

È di alcuni giorni fa la notizia che CONI e Regione Puglia hanno stipulato un importante protocollo d’intesa con il quale sarà possibile per i comuni beneficiare di fondi pubblici per poter ristrutturare l’impiantistica sportiva. Rifacimento del campo da gioco, risistemazione della pista di atletica e sfruttamento degli spazi limitrofi, impianto di illuminazione, sono interventi di assoluta portata soprattutto a certe condizioni economiche vantaggiose. Sappiamo tutti l’importanza dello sport e il forte impatto sociale che lo stesso può avere se praticato e gestito dalle competenze giuste, scevre, come si sa, da qualsiasi contesa politica e/o partitica. Alcuni sopralluoghi effettuati e le esperienze acquisite nei comuni viciniori provano come questa l’opportunità del Credito Sportivo possa rivelarsi determinante importante. Ma anche a voler scartare l’ipotesi del credito sportivo, che potrebbe comportare una maggiore complessità amministrativa e tempi più lunghi, c’è anche un Avanzo di Amministrazione in conto 2015 disponibile per un milione e mezzo di Euro circa. Dunque le risorse ci sono ed è assolutamente impensabile Stadio Comunale di Valenzano sia in queste pessime condizioni ed i ragazzi siano costretti giocare a calcio per strada.

Il degrado dell’impianto è il principale motivo per cui è scomparso il calcio a Valenzano, che pure fino a pochi anni fa era arrivato in Prima Categoria FGCI e, soprattutto, causa grosse difficoltà a quei gruppi sportivi che con impegno e dedizione fanno del calcio uno degli strumenti più efficaci per tenere bambini e ragazzi lontano dalla strada. Per questo motivo, i Consiglieri Comunali in Opposizione hanno lanciato pochi giorni fa una petizione per chiedere al Sindaco, Antonio Lomoro, all’Assessore allo Sport, Pamela Anelli e a tutta la Giunta Comunale iniziative immediate per il totale ripristino dell’impianto, con tanto di rifacimento del campo da gioco, impianto di illuminazione e pista di atletica. La speranza è di raccogliere tante firme e eliminare una delle tante vergogne del Comune di Valenzano. Non è sufficiente che la Maggioranza inserisca questa opera nel piano triennale dei lavori pubblici, ora deve farla. Basta prese in giro. I giovani di Valenzano meritano di vivere in un paese che offra loro qualcosa, invece dello squallore cui assistiamo ogni giorno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here