Valenzano, furto al Comune. Rubate pistole e munizioni

Il furto è avvenuto alle prime ore del mattino. Ad accorgesene un addetto alle pulizie che ha poi dato l'allarme

0
2374

Alle prime pre del mattino ignoti si sono introdotti nel Comune di Valenzano rubando pistole con relative munizioni appartenenti alla Polizia Locale. Il numero delle pistole rubate è ancora da definire ma, diversamente da quanto erroneamente riferito da altre testate giornalistiche, sono sicuramente più di due.

Le armi da fuoco si trovavano in un armadio blindato che è stato forzato con fiamma ossidrica. Durante l’operazione i ladri, da quanto si apprende, avrebbero rischiato grosso: uno scatolo di munizioni è stato infatti ritrovato bruciato vicino all’armadio.

Oltre alle armi inizialmente si pensava fossero state rubate 200 carte d’identità poi ritrovate all’interno degli uffici stessi. Ad accorgersi del furto è stato l’addetto alle pulizie del Comune che, arrivato sul posto di lavoro, avrebbe trovato i ladri all’opera avvisando in fretta i Carabinieri.

Non è la prima volta che avviene un furto al Comune; ad agosto dell’anno scorso, infatti, un gruppo di malviventi si era introdotto rubando carte d’identità e 2500 euro. Anche in quella occasione cercarono di rubare armi ma, sorpresi sul fatto, si dettero alla fuga non riuscendo a completare il lavoro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here