Palazzetto dello Sport, tolte le chiavi per irregolarità. Le società protestano

Il bene era gestito dalla A.s.d. New Generation di Antonio Rongone. La settimana prossima previsto incontro tra Commissione Straordinaria e società

0
4994

 

Ieri mattina sono state ufficialmente restituite le chiavi del Palazzetto dello Sport al Comune di Valenzano. Il bene era gestito da Antonio Rongone, presidente della A.s.d. New Genaration. La Commissione Straordinaria non ha reso ancora noti i motivi della decisione ma si sospetta che alla base della scelta ci siano gravi irregolarità nell’affidamento e nella gestione dello stesso.

Le società sportive che utilizzavano l’impianto sono state convocate dalla Commissione Straordinaria per discutere dell’utilizzo del bene fino al termine della stagione sportiva, dopo la quale si procederà all’assegnazione tramite apposito bando. La soluzione più probabile, come avvenuto per il Campo Sportivo del quartiere san Lorenzo, è la concessione di utilizzo attraverso appositi permessi provvisori settimanali per consentire alle società di chiudere gli impegni sportivi stagionali.

“Chiediamo chiarezza sulla gestione”, tuona Carmela Aniello, presidente della Rainbow Sport Valenzano. “Nonostante le selezioni e i campionati di basket da finire ci adatteremo”, spiega. “Continueremo le nostre attività nella scuola Madre Teresa di Calcutta, ci riteniamo fortunati in quanto i genitori degli altleti sono comprensivi”.

Chi invece non ha alternative è lo Judo Team Iacovazzi. “Abbiamo necessità di usufruire degli spazi fino al 28 giugno” ci dice il presidente Michele Iacovazzi. “Abbiamo pagato sempre regolarmente il canone mensile previsto ed abbiamo oltre 200 atleti che hanno necessità di allenarsi. Un nostro ragazzo è stato anche selezionato con la nazionale per gli europeri in Bosnia”. La società ad ottobre si trasferirà in un locale privato ma fino ad allora non ha altre soluzioni. “Siamo a favore della chiusura ma il Comune deve mettersi nei panni delle società che hanno pagato regolarmente“, chiude Iacovazzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here