Anto Paninabella, presentato il concorso contro i pregiudizi dedicato alla ragazza di Valenzano

Il bando è rivolto agli studenti dei primi due anni delle scuole superiori di Bari ed ha come traccia un pensiero tratto dagli appunti della ragazza

0
1315

Attraverso un comunicato apparso sul sito internet dell’associazione Anto Paninabella è stata resa nota la pubblicazione del bando finalizzato a promuovere e valorizzare la cultura del dialogo, dell’inclusione e dell’empatia e a contrastare il fenomeno del “bullismo” rivolto agli studenti di primo e secondo superiore delle scuole di Bari. Anto Paninabella è un’organizzazione di volontariato dedicata ad Antonella Diacono, giovanissima ragazza di Valenzano scomparsa dieci mesi fa in tragiche circostanze. Il concorso, promosso in collaborazione col Comune di Bari, ha come traccia un pensiero tratto dagli appunti di Antonella: “Andate contro i pregiudizi e quando si rivelano corretti continuate a scavare, perché ciò che gli altri pensano di noi si attacca come una seconda pelle”. Tre sono le sezioni del bando, ognuna delle quali prevede l’elaborazione di una produzione letteraria, artistica o multimediale da consegnare improrogabilmente entro le ore 12:00 del 30 marzo 2019. Per i primi classificati sono previsti buoni per l’acquisto di libri mentre agli istituti di provenienza dei vincitori andrà un premio in denaro. Il regolamento completo del concorso si trova al seguente indirizzo:  http://www.paninabella.org/concorso-antonella-diacono/ .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here