Valenzano dice NO alla violenza sulle donne

La Croce Rossa Italiana ha coinvolto i commercianti, il Lab 5 è sceso in piazza. Il paese si schiera contro la violenza sulle donne

0
215

Il 25 novembre è la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Diverse le iniziative che si sono svolte a Valenzano così come in tutto il resto dell’Italia.

Il Comitato di Valenzano della Croce Rossa Italiana ha promosso una campagna di informazione per diffondere il Numero Nazionale Antiviolenza (Telefono Rosa) 1522 e il numero del Centro AntiViolenza (CAV) del Comune di Bari.

La locandina dell’iniziativa

“Abbiamo coinvolto i negozianti del paese”, dice Andreèa, una delle volontarie. “Abbiamo chiesto loro di esporre un manifesto che mette in evidenza questi numeri e di usare un filo di lana rosso per decorare le proprie vetrine”.

ll filo di lana è simbolo dell’unione delle donne e della solidarietà di chi dice no alla violenza. La risposta da parte dei commercianti è stata molto importante. Parecchi infatti hanno partecipato diventando testimonial stessi della campagna.

Il Lab 5 di Valenzano, invece, comitato collegato al Movimento Cinque Stelle, questa mattina ha svolto un incontro pubblico in l.go Plebiscito.

All’incontro erano presenti Francesca Galizia, Portavoce del M5S alla Camera dei Deputati, la dott.ssa Mirella Siciliano, educatrice CAV “Il Giardino delle Lune” e l’avvocato civilista Rossana Angiulo.

È il terzo anno consecutivo che il Comitato pone attenzione alla causa. L’anno scorso per la stessa occasione i ragazzi che lo compongono hanno decorato a tema una panchina di l.go Plebiscito, ora nota come la panchina rossa.

La panchina rossa in l.go Plebiscito

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here