Eppur si muove, commercianti ed associazioni si impegnano per il Natale valenzanese

Qualcosa si muove a Valenzano. Ancora niente luminarie ma alcune iniziative ci ricordano che è Natale

0
262

Qualche giorno fa avevamo parlato della mancanza di iniziative per le festività natalizie valenzanesi. Il paese ad oggi è ancora spoglio; per le strade le uniche luminarie che si vedono sono quelle esposte nelle vetrine dei commercianti o sui balconi dei cittadini. In piazza neanche un albero di Natale a ricordarci che tra poco più di una settimana è il 25 dicembre.

Una risposta, seppur timidia, è arrivata dai commercianti e dalle associazioni locali che hanno organizzato diversi eventi per animare le strade di Valenzano.

Oggi pomeriggio e per tutta la giornata di domani presso l’Hotel Federiciano ci sarà la Casa di Babbo Natale. Con un piccolo contributo economico si potrà essere accolti dall’omone con la barba bianca e scattare una foto con lui. Si potrà visitare il piccolo mercatino artigianale allestito al suo interno ed ascoltare musiche natalizie.

La locandina dell’evento all’Hotel Federiciano

Domenica 16 dicembre Babbo Natale arriverà anche in largo Plebiscito con i suoi aiutanti. A partire dalle ore 17 la piazza principale del paese sarà invasa da artisti di strada, giocolieri e sputa fuoco. Per i più piccoli ci saranno palloncini, truccabimbi e zucchero filato. L’iniziativa è stat resa possibile dall’impegno dei commercianti della piazza che per realizzarla si sono autotassati.

L’iniziativa dei commercianti di largo Plebiscito

La domenica successiva sarà invece l’associazione Lucidafollia ad animare largo Plebiscito con LUCIDINATALE, una fieretta natalizia che comincerà dalle nove di mattina e terminerà nel tardo pomeriggio. Ci sarà Babbo Natale, musica, balli ed animazione per i più piccoli. Si potranno inoltre acquistare i biglietti della lotteria di benificenza a cui hanno partecipato parecchi commercianti del paese mettendo a disposizione diversi premi. Il ricavato andrà devoluto ad Apleti Onlus.

La copertina dell’evento Facebook organizzato da Lucidafollia

È poco, forse non abbastanza, ma è pur sempre qualcosa. Il Natale dei valenzanesi incomincia a scaldarsi con pochi soldi e con l’impegno di una comunità che lentamente si sente sempre più responsabile del proprio paese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here