Mattia e Desiree, piccole star della danza portano Valenzano nel mondo

Neanche quindici anni ed hanno già un palmares invidiabile. Ecco chi sono i più giovani candidati al Valenzanese dell'anno - 2018

0
336

Oggi presentiamo i più giovani candidati al Premio Valenzanese dell’anno – 2018. Stiamo parlando di Mattia Zenzola e Desiree Pietrantonio, ballerini di danze latino americane che hanno portato il nome di Valenzano sul tetto di Italia e nel mondo.

Da ben 6 anni Mattia e Desy fanno coppia fissa Nelle competizioni di danze latino americane. Lui 14 anni, lei appena 15. Hanno vinto già tre campionati italiani di categoria rispettivamente nel 2014, 2016 e 2018. Questi titoli hanno permesso loro di accedere per due anni di fila al Campionato del Mondo dove si sono piazzati sempre in ottima posizione.

I due ragazzi valenzanesi per ottenere questi risultati lavorano molto sodo, circa quattro ore di allenamento di coppia per tre giorni alla settimana in cui vengono seguiti dalla loro insegnante Antonella Illuzzi. Nei restanti giorni i due continuano ad allenarsi singolarmente. Pur essendo una coppia nel ballo percorrono infatti percorsi di vita differenti.

Desiree indossa le prime scarpette di danza classica a due anni e mezzo eccellendo già da allora tra i suoi coetanei. A sette anni rimane affascinata dalle danze latino americane e decide di cambiare disciplina. Dopo aver studiato per due anni in una scuola Valenzano si sposta a Giovinazzo dove conosce la sua attuale insegnante e Mattia.

Quando non si allena Desiree collabora con la scuola in cui studia insegnando danze latino americane ai ragazzi dai 3 ai 14 anni. Il suo sogno, d’altronde, è quello di diventare una una brava maestra e di aprire una scuola di ballo tutta sua. Tanto sport ma Desiree non dimentica la scuola: è uscita col massimo dei voti dalle medie ed eccelle tutt’ora alle superiori.

Anche Mattia comincia giovanissimo a studiare danza esibendosi e vincendo numerosi talent locali. Oltre alle danze latino americane Mattia eccelle anche nello zumba fitness, un modo di fare fitness abbinato a coreografie semplici e fruibili a tutti. Il talento di Mattia ha fatto sì che venisse notato in America da l’ideatore di questa disciplina, il maestro Beto Perez.

Da quattro anni Mattia gira per il mondo con il creatore dello zumba fitness come special guest. È reduce da Orlando dove si è esibito per la terza volta nel Fitness Concert e a novembre da un tour che l’ha portato a Barcellona, Palma de Maiorca, Atene, Roma e Napoli. Ha in programma una tournée che lo vedrà esibirsi a Miami, Cuba, Messico e Bahamas. Nel 2017 ha ricevuto una targa al merito dal Comune di Valenzano per aver portato oltreoceano il nome del paese.

Mattia e Desy sono due esempi per i più giovani di Valenzano. Attraverso tanto studio e tanto impegno sono riusciti ad eccellere nella loro disciplina portando il nome del paese in alto.

Potrete votare Mattia e Desiree come Valenzanese dell’anno – 2018 a partire dal 21 dicembre. I 3 più votati parteciperanno di diritto alla finale del 6 gennaio presso il Centro Culturale di Valenzano.

Qui trovate tutti i 9 candidati al Premio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here