Cosa significa essere valenzanese?

In attesa del Premio Valenzanese dell'anno abbiamo provato a immaginare la migliore voce del vocabolario possibile per descrivere cosa vuol dire essere valenzanesi.

0
564


Valenzanese (s.m. e f.) [dal lat. Valentianum, «Proprietà di Valens» ] – 1. Chi nasce a Valenzano.
Es. Sono nato in una vecchia casa nella via dello Speziale.

– 2. Chi possiede almeno un genitore valenzanese.
Es. Mio padre lavorava nelle terre del Barone Martucci.

– 3. Chi cresce a Valenzano.
Es. Quanti pomeriggi trascorsi a giocare a pallone, sopra le scuole.

– 4. Chi risiede o è domiciliato a Valenzano.
Es. Ho acquistato una bellissima villa su via Bari.

– 5. Chi partecipa attivamente alla vita valenzanese attraverso associazioni, partiti, movimenti, enti o imprese locali.
Es. Grazie alla Pro Loco ho organizzato una bellissima mostra fotografica sulle campagne di Valenzano.

– 6. Chi contribuisce con il suo impegno a migliorare la qualità della vita dei valenzanesi, rende orgogliosi i propri compaesani e rappresenta un esempio positivo di valenzanesità, dentro e fuori il paese.
Es. Ho mosso i miei primi passi nella scrittura professionale in un piccolo giornale di Valenzano.

– 7. Chi, per qualunque ragione non strettamente amministrativa – affettiva, lavorativa, imprenditoriale o sentimentale – ama così tanto Valenzano da sentirsi parte integrante dei suoi vizi e delle sue virtù.
Es. Anche se non sono nato a Valenzano, qui mi sento a casa.

Fonte: Dizionario QuattroGatti. Quelli che resteremo, se non lasceremo alle nostre spalle certi stupidi atteggiamenti campanilistici.

(Foto di Domenico Martinelli)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here