Incontri, l’appuntamento di poesia di Valenzano, “fa bene all’anima e alla mente”

Uno spazio dove chiunque può esprimere la propria vena poetica, questi sono gli Incontri proposti dalla Compagnia del Mulino

1
223

Valenzano – La “Compagnia del mulino”, associazione culturale, nata nel 2003 e ormai storicamente radicata a Valenzano, come gruppo teatrale, ha via via ampliato il proprio campo di attività vivacizzando il territorio con iniziative sempre interessanti e di notevole qualità:  dal Premio nazionale di Letteratura e  Teatro “Nicola Martucci – Città di Valenzano” alle innumerevoli presentazioni di libri, agli appuntamenti musicali, alle serate di presentazione di poeti e artisti pugliesi e non solo, alla promozione di un’aggregazione di qualificate personalità che, con il coordinamento dell’instancabile  prof. Ninni Matera, ha dato vita, nel 2013, alla nascita dell’Accademia “Caelienses”. Proprio per la collaborazione dell’Accademia ha preso vita, tre anni fa, un particolare evento che si svolge il  secondo giovedì di ogni mese nel salone della Biblioteca comunale di Valenzano: “Incontri”.

Cosa sono gli Incontri?

Si tratta di un appuntamento fisso con gli accademici, i simpatizzanti del gruppo teatrale della Compagnia del mulino, i poeti, gli scrittori e gli attori che si alternano sul palco presentando i  loro lavori in un  clima di amichevole confronto e di piacevole ascolto. Non manca un particolare spazio che riscuote sempre un ottimo gradimento: l’angolo dei classici della letteratura, sia italiana che internazionale: da Leopardi a Shakespeare, da Dante a Pirandello, da Alda Merini a Eduardo. Ovviamente tutti sono invitati a partecipare e/o assistere, poiché l’evento è a ingresso libero. Bisogna dire che i risultati sono molto soddisfacenti. Un pubblico sempre numeroso, che non è solo locale, gratifica gli organizzatori e li incoraggia a proseguire anche nella promozione del territorio.

A chi si rivolge ? Come si svolge una serata d’incontri?

“Incontri” è diventato col tempo un appuntamento tradizionale non solo per la comunità valenzanese, ma, direi soprattutto, per un pubblico di varia provenienza dai comuni limitrofi: Capurso, Triggiano, Casamassima, Adelfia, Bitritto, Noicattaro, Cellamare, Acquaviva, Sannicandro e naturalmente dal capoluogo. In particolare, oltre alle presenze fisse degli attori del gruppo teatrale, i cosiddetti “mulinelli”:  Alessia, Nuccia, Federico, Monica e ovviamente Ninni, ospiti sempre graditi sono i poeti che hanno ormai formato un solido nucleo intorno al quale si stringe un pubblico sempre più numeroso e caloroso che apprezza le loro esibizioni. Tanto per citare i poeti e scrittori più  assidui: Francesco Tanzi, Rosaria Zonno, Sabino Paciolla, Diego Iurilli, Biagio Loconte, Giuseppe Milella, Nino Fasano, Anna Maria Semeraro, Renato Paternoster, Pino Mele, Celestina Carofiglio,  Peppino Carelli, Emanuele Battista, Elisa Ferorelli, Maria Schiralli. Insomma, ogni secondo giovedì del mese, la “Compagnia del mulino” , i “Caelienses” e i loro numerosi  amici danno vita ad un rendez-vous, aperto a tutti, che fa bene all’anima  alla mente.

1 commento

  1. Nelle serate “INCONTRI”,organizzate dalla “Compagnia del Mulino e condotte magistralmente dal presidente prof.Ninni MATERA, poeta, scrittore, regista e persona di alta statura intellettuale, si leggono poesie, testi e si assiste a performance teatrali. Sono appuntamenti culturali che fanno parte della mia vita, spazi di tempo che mi arricchiscono spiritualmente, serate che si svolgono in un clima sereno, divertente, spiritoso, di fratellanza, di allegria, di reciproco rispetto. Confermo, il tempo trascorso insieme agli amici poeti e a tutti gli ospiti all’ascolto è nutrimento per l’anima e per la mente. Grazie prof. Ninni MATERA per tutto quello fai in collaborazione con tua moglie prof.ssa Nuccia BOCCUZZI, grazie davvero !! Rosaria Zonno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here