Elezioni Valenzano, De Sario si fa indietro. Sarà Mariella Berardi il candidato Sindaco

Dopo il dietro front di De Sario, dovuto a divergenze politiche, sarà l'avvocato la sfidante di Giampaolo Romanazzi alle amministrative del prossimo 10 novembre

0
1192

Il quadro, che qualche giorno fa sembrava stesse prendendo forma, ora è più ingarbugliato che mai. Michele De Sario, delfino di Antonio Lomoro che aveva annunciato la sua candidatura sui social network con il benestare dell’ex primo cittadino, si è tirato indietro dalla corsa. Non sarà lui lo sfidante di Giampaolo Romanazzi che ad ora rimane l’unica certezza delle amministrative del prossimo 10 novembre. Attraverso il suo account Facebook, De Sario spiega la scelta come frutto di divergenze di opinioni.

Al posto di Michele De Sario sarà candidata Mariella Berardi. Avvocato di 53 anni, due figlie e consigliere del direttivo di “Unione Italiana Forense” sezione di Bari, la Berardi è stata assessore tra giugno 2013 ed ottobre 2014 nell’amministrazione Lomoro con deleghe alle attività produttive, al contenzioso e all’igiene. “Ho avuto il piacere e l’onore di accettare la proposta avanzatami da una coalizione di liste civiche di area moderata e cattolica, di candidarmi alla carica di Sindaco”, spiega Mariella Berardi in un’intervista rilasciata alla Gazzetta del Mezzogiorno.

“La legalità, il rispetto delle istituzioni, il senso civico, la democrazia, la tolleranza, la difesa dei più deboli, non sono per me principi ispiratori ma un modo di essere a cui sono stata educata e cresciuta che ho incarnato nella semplicità nella quotidianità nei vari ruoli che nel tempo mi sono ritrovata a svolgere, privati o pubblici”, dice l’avvocato. La Berardi non è presente sui social network che non verranno usati per questa campagna elettorale, scelta spiegata dalla sua preferenza al contatto diretto con le persone.

Altre novità dal fronte Francesca Ferri. Rocco Bellomo e sua moglie Antonella Varlaro, esponenti della lista Italia Semplice, non faranno più parte del progetto dell’ex vicesindaco di Valenzano. Anche in questo caso la scelta è stata annunciata sui social ed anche in questo si tratterebbe di divergenze politiche che avrebbero portato alla rottura.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here